Non so a voi, ma a me il tweed e il principe di Galles fanno pensare subito alla campagna inglese, ai blazer in quei bei toni caldi autunnali, ai pantaloni da portare con gli stivaletti alla Beatles.

Mi sono sempre piaciuti, ma ammetto di averli indossati poco, perchè mi davano l’impressione di fare un po’ troppo “collegiale” oppure “vecchia giacca della nonna”. Beh, la buona notizia è che proprio la vecchia giacca della nonna è tornata alla ribalta: questi due tessuti imperversano sulle passerelle, soprattutto nella versione old England, solo che, come ovviamente fa la moda ad ogni cambio stagione, in maniera rivista e corretta.

Siccome li amo moltissimo, sono dell’idea che quest’anno li indosserò volentieri perchè le proposte sono davvero tantissime e sarà dura non trovarne almeno una che mi piaccia!

Come abbinare tweed e principe di Galles: in passerella

Questi tessuti erano davvero su ogni passerella, sia sugli abiti che sugli accessori, spesso abbinati al rosso, altro colore che andrà fortissimo il prossimo autunno.

tweed Dior
Dalla sfilata Dior autunno 2017 – fonte Pinterest
tweed Fendi
Dalla sfilata Fendi autunno 2017 – fonte Pinterest
tweed J JS Lee
Dalla sfilata J JS Lee autunno 2017 – fonte Pinterest

Come abbinare tweed e principe di Galles: lo streetstyle

Questi sono il look di alcune blogger (le fashion blogger quelle vere, mica come me?), da spiare e a cui ispirarsi. Copiarli di sana pianta è più dura, perchè alcuni sono outfit decisamente difficili (anche se stupendi!!!).

tweed e cappotto maxi
Adoro questo look! Ma il cappotto oversize sfortunatamente non è proprio per tutte… – fonte Pinterest da collagevintage.com
tweed e metal
Qui giacca con stivaletto metal – fonte Pinterest
tewwd check largo
Con disegno maxi – Fonte Pinterest da lacooletchic.tumblr.com

Come abbinare tweed e principe di Galles: consigli di stile e abbinamenti facili

L’abbinamento sotto è da un servizio di Vogue che mi è piaciuto moltissimo. Il concetto (molto semplice) di base è: abbinare il tweed o il principe di Galles a un colore che ne richiami la fantasia. Potete anche osare, spingendovi verso i toni dei bordeaux, del senape o del verde bosco (che per inciso sono tra i colori pantone di questo autunno, se vi interessa, leggete in proposito il mio articolo su Dilei.it). Per non strafare, puntate su un colore solo.

Ad esempio, per rendere più portabile il look sotto, sarebbe bastata una stringata marrone o nera al posto della scarpa verde, oppure una blusa bianca al posto di quella gialla, oppure, ancora, una blusa sì gialla, ma magari in tinta unita e sempre con una stringata.

pantalone tweed
Fonte Pinterest da Vogue

Nella foto sotto invece vedete una giacca portata in modo informale: bastano una t-shirt bianca e un paio di pantaloni neri, che richiamano la trama della giacca. Facile e a prova di sbaglio: se volete aggiungere un tocco in più, metteteci qualcosa di colorato (sempre e solo una cosa e di un colore): una borsa rossa, una loafer gialla senape, un foulard verde o bluette. Renderanno il look un po’ meno noioso!

giacca tweed
Fonte Pinterest

Ecco qui sotto un altro abbinamento che mi piace molto: tweed + anfibio, in versione più rock e con la trama più larga. Come vedete, anche qui con i colori si gioca poco (anche perchè il cappotto nella foto è già ricco di suo), ma l’effetto stiloso c’è: maxi maglia morbida e calda, pantalone slim e anfibio. Per me è un look da tutti i giorni, eventualmente da ufficio potete sostituire l’anfibio con la stringata.

cappotto tweed
fonte Pinterest da collagevintage.com

Per concludere la carrellata, fate caso al fatto che questi capi ricordano molto quelli un po’ anni Settanta delle nostre mamme/nonne… prima dello shopping, provate a spulciare i loro bauli, se avete la fortuna di averli ancora: potreste trovare delle meraviglie che, abbinate come sopra, tornerebbero attualissime!

Ecco qui il prontuario su tweed e principe di Galles! Voi che ne pensate? Li indossate? Vi piacciono o fanno “vecchio”? Fatemi sapere!