Prenota la tua ora di consulenza on line! >> clicca qui

Brand di maglieria etica e sostenibile: seconda parte

È tempo di maglierie, di tricot, di pull caldi e morbidi. Tempo fa avevo già scritto un post dedicato ai brand di maglieria etica e sostenibile e ho pensato di scriverne un altro integrandolo con qualche marchio in più scovato più di recente. Eccoli qui! Brand di maglieria etica e sostenibile

Brand di maglieria etica e sostenibile: Via Elisa

È un marchio che adoro, che produce maglieria sia da donna che da bambino. Sono basati a Lucca, la filiera è interamente italiana e Paola, la titolare, è disponibilissima a qualunque tipo di chiarimento. Hanno una linea in pura lana e cachemire e un'altra in misto lana e mohair (quella che vedete addosso a me nelle foto di seguito) dove c'è una piccola percentuale di fibra sintetica (poliammide, che è diverso dal poliestere), che conferisce maggiore resistenza a queste lavorazioni traforate e molto delicate.
Brand di maglieria etica e sostenibile
Via Elisa
Brand di maglieria etica e sostenibile
Via Elisa

Brand di maglieria etica e sostenibile: Flò

Anche le ragazze di Flò sono meravigliose e appassionate al loro lavoro. Sono basate a Torino, e per i loro capi usano solo ed esclusivamente filati naturali, mulesing free e producono interamente in Italia. I capi hanno linee pulite e semplici e sono di una bellezza davvero senza tempo. Valgono mille volte l'investimento.
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Flò
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Flò

Brand di maglieria etica e sostenibile: l'Angolo delle Meraviglie

Questo è il negozio on line di Deborah, che fa realizzare tutti i suoi capi in Italia, ciascuno da eccellenze del settore, tra le quali rientra anche la maglieria in lana merinos 100%, con filiera interamente italiana. I capi hanno una linea classica e pulita e si adattano bene alle varie fisionomie.
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte l'Angolo delle Meraviglie
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte l'Angolo delle Meraviglie

Brand di maglieria etica e sostenibile: Eticlò

Un brand che amo, interamente prodotto in Italia, con una filiera tutta tracciata. La loro collezione comprende anche capi in misto lana e baby Alpaca e ha un gusto molto particolare, adatto anche alle anta girls con stile.
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Eticlò
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Eticlò

Brand di maglieria etica e sostenibile: Mate Cashmere

Brand che mi avete fatto conoscere voi, che produce capi in lana e cachemire riciclato da uomo e da donna con lavorazioni particolari come le trecce e dettagli come piccole applicazioni e frange che li rendono freschi e molto portabili.
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Mate Cashmere
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Mate Cashmere

E per concludere: Progetto Quid

Progetto Quid è una realtà di Verona, che produce interamente con eccedenze di tessuto e fa confezionare i capi a donne con un passato difficile che così facendo recuperano la propria vita. Hanno una selezione di capi in lana rigenerata che merita una visita.
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Progetto Quid
Brand di maglieria etica e sostenibile
Fonte Progetto Quid
Ecco qui un'altra piccola selezione di brand per voi! Spero che vi possano essere utili! Qual è il vostro preferito?

vuoi imparare a vestirti con stile e in modo facile?

“Da zero a chic” è quello che fa per te!

4 Comments on Brand di maglieria etica e sostenibile: seconda parte

  1. Angela oggi ho fatto il mio primo acquisto su VIAELISA seguendo le indicazioni delle capsule di inverno che ci hai fornito con il webinar. quindi ho acquistato un paricollo beige a maglia inglese.Poi ti faccio sapere quando arriva.
    Grazie mille , sono troppo contenta (praticamente sono giorni che sto spulciando tutti i siti che ci hai indicato adesso ho “PAURA “di comprare qualcosa mi vengono mille dubbi e penso ai possibili abbinamenti, questo comunque è un buon segno cosi acquisto con criterio) Evvai.kisses

    • Ciao Mariangela! Sono davvero contenta di averti messo in crisi!!! Scherzi a parte, farsi delle domande è sempre utile: ci aiuta a ad acquistare meno d’impulso e a capire cosa veramente vogliamo e ci serve. Ti abbraccio e al prossimo webinar!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

foto angela

"L'ALTRA" FASHION BLOGGER

Ciao! Sono Angela: non sono una fashion blogger, ma una ragazza, una donna, una mamma… sono come te!

SEGUIMI SU INSTAGRAM

 

SEGUIMI SU FACEBOOK