Cosa indossare all'università: tre look facili

Cosa indossare all’università: tre look facili

Per la rubrica del giovedì di questa settimana rispondo a Fiorella che mi chiede cosa mettere per andare all’università. Ecco quindi la mia proposta di tre look facili per andare a lezione con stile!

Cosa indossare all'università: tre look facili

Cosa indossare all’università: tre look facili

Belli i tempi dell’università… anche se, a dire il vero, a parte l’Erasmus (una delle esperienze più belle della mia vita), non ho grandi ricordi, a parte quello di aver studiato un sacco. Macinavo esami su esami modello macchina da guerra, per laurearmi al più presto! Dell’università però, ricordo una necessità sopra tutte: quella di essere il più comoda e calda possibile nei mesi invernali, e leggera in quelli estivi. A Padova mi spostavo in bici dappertutto e con qualunque condizione atmosferica (neve compresa: mi ricordo l’anno che ho attraversato i giardini dell’arena tutti imbiancati!), quindi la comodità era imprescindibile. In più, ricordo che mollavo il borsone con i libri letteralmente ovunque, quindi era necessario averne uno a prova di… a prova di tutto!

Cosa indossare all’università: look street style con jeans e maxi maglia

Per me questo è decisamente l’outfit più comodo. Potete variare il modello di jeans a seconda della vostra fisionomia (qui il mio post su come scegliere i jeans perfetti per voi) e preferire un maglione più o meno maxi, ma la combinazione è sempre semplice e comoda. Completate il look con una sneaker (Stan Smith, d’inverno, Converse d’estate) e avete fatto. Quando comincerà il freddo, avvolgetevi al collo una bella sciarpona extra long… sarà il tocco in più!

Fonte Pinterest

Cosa indossare all’università: look British con pantaloni e pullover 

Se invece siete amanti degli outfit più in figura, allora optate per uno stile British: pantaloni a sigaretta un po’ alti sulla caviglia, camicia e pullover (o cardigan). Aggiungete una dose massiccia di tweed e principe di Galles e voilà il look! Ai piedi, stringate maschili o mocassini, anche con il calzettino.

Un look Micheal Kors di qualche stagione fa, che però si presta bene allo scopo (togliendo la cintura)

Cosa indossare all’università: look bon ton con abito e blazer

Appena comincia a fare un po’ più freschetto e potete mettervi i collant, via libera agli abiti morbidi anche sopra il ginocchio (ovviamente i collant saranno coprentissimi, sapete come la penso!) con sopra un cardigan tricot oppure, se volete un tocco più stiloso, un blazer, magari destrutturato. 

Fonte fashionprime.net 

Cosa indossare all’università: postilla sulla borsa dei libri

Come accennavo sopra, dal momento che lo butterete ovunque, fate in modo che il vostro borsone dei libri sia il più resistente e sporcabile possibile. Per praticità, sceglietelo con il fondo rinforzato e di colore scuro (così non si vedrà quando sarà lercio, perchè quel momento arriverà presto…), oppure in materiale lavabile, poco delicato insomma. Se siete delle amanti del vintage, rispolverate il vecchio Eastpack… quando andavo al liceo io c’era il Jolly Invicta: mi rendo conto di appartenere ad un’altra epoca rispetto agli universitari di adesso, ma sappiate che il mitico Jolly Invicta è stato rilanciato e tornerà presto a diventare un trend! Quindi, insomma, sono un po’ trendy anche io, pure se sono ben più datata di voi 😉

Ecco il Jolly Invicta! Il mio era blu scuro con la patella verde… che ricordi!

Ecco qui le mie tre idee di look per voi state per sedervi sui banchi dell’università… spero di esservi stata utile! E intanto… In bocca al lupo!

4 pensieri su “Cosa indossare all’università: tre look facili

  1. luisella ha detto:

    adorabile il look street style, è il mio preferito! Io aggiungo calzini colorati e divertenti che trovo in giro per il web! marchi come Happy socks, stance, many mornings ecc offrono davvero un sacco di spunti con tantissime fantasie. Non è sempre facile abbinarli, ma alla fine danno quella nota in più che fa stile!

Lascia qui il tuo commento: mi aiuti a migliorare!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.