In tantissime via social mi chiedete spesso di scrivere articoli dedicati alle varie body shape e a come riconoscerle. Con il post di questa sera vi dirò cosa ne penso in proposito. Ecco qui quindi un articolo dedicato a come riconoscere la propria body shape… o meglio: a stimolare una vostra riflessione sul fatto che sia davvero necessario. Sono curiosa di sapere cosa ne pensate su questo argomento, quindi, se vi va, lasciatemi un commento a fine post!

Come riconoscere la propria body shape: è davvero necessario?

Come riconoscere la propria body shape: gli articoli relativi

Gli articoli dedicati a ciascuna delle body shape ci sono già nel blog, li trovate nella categoria body shape e conformazioni fisiche. Ve li lascio qui per vostra comodità, così potete andare a dargli una bella ripassata.

E adesso veniamo alla parte interessante…

Come riconoscere la propria body shape: è davvero necessario?
Fonte Pinterest da vogue.com

Come riconoscere la propria body shape: è davvero necessario?

La mia risposta a questa domanda è molto breve e semplice: no. Adesso vi spiego perché (le mie ragazze che hanno acquistato il mio videocorso o a cui ho fatto il mio servizio di consulenza sono già preparatissime al riguardo). Vi invito a fare un semplice ragionamento: pensate a quante donne siamo sulla faccia della terra. Siamo tante no? E le body shape quante sono? Cinque? Sette per alcune scuole di pensiero (tra l’altro, hanno spesso nomi diversi, a seconda del sito che trovate)? Anche se fossero mille, non riuscirebbero mai a coprire l’enorme vastità e particolarità dei fisici femminili. Siamo tante, ognuna unica a proprio modo: non potremo mai incastrarci tutte in categorie preconfezionate.

Alcune di noi ci rientrano, ma la maggior parte di noi donne, a mio avviso, non ha senso che si sforzi di aderire a categorie che non le rappresentano. Certo, è più facile dare indicazioni generali, ragionando per categorie… ma noi donne siamo tante e siamo tutte uniche. Un approccio onnicomprensivo e incasellato per categorie, a mio avviso, è poco efficace.

Come riconoscere la propria body shape: è davvero necessario?
Fonte Pinterest da girlfriend.com

Vediamola in modo diverso

Anziché pensare alle misure di seno, vita e fianchi, cerchiamo di guardare al nostro fisico nella sua interezza, nella sua completezza: magari abbiamo belle braccia, caviglie sottili, una bella linea delle spalle. Tutti dettagli che, nelle definizioni di body shape, non vengono considerati. Perché, anziché pensare a qual è la nostra body shape, non proviamo a pensare a quali sono i nostri punti di forza e di debolezza? Perché non proviamo a concentrarci su qual è la parte del nostro corpo che vogliamo mettere in risalto e viceversa qual è quella che preferiamo mimetizzare il più possibile? Vi assicuro che è molto più proficuo che non volersi per forza conformare a delle categorie preconfezionate in cui, con tutta probabilità, non entreremmo completamente,

ashley graham
Fonte Pinterest da harpersbazaar.com

Come riconoscere la propria body shape: usiamo le body shape come indicazioni

E allora cosa ce ne facciamo delle body shape? Usiamole come indicazioni: una volta che abbiamo capito quali sono i nostri punti di forza e di debolezza, facciamo riferimento alle varie body shape per capire come valorizzare i nostri pregi e minimizzare i punti di debolezza, accettando serenamente il fatto che potremmo dover pescare da più di una conformazione fisica. È un esercizietto che, una volta che ci avrete preso l’abitudine, vi verrà facilissimo eseguire. Scommettiamo?

candice huffine
Fonte Pinterest da thecurvyfashionista.com
Ecco qui il mio pensiero a proposito di body shape… ve lo aspettavate? Forse qualcuna di voi sì… cosa ne pensate? Le body shape sono qualcosa che vi condiziona? Oppure non vi interessa?