Prenota la tua ora di consulenza on line! >> clicca qui

Fisico a mela: cosa indossare per valorizzarlo

Per la rubrica nel giovedì di questa settimana, oggi rispondo a Valentina, che mi chiede come valorizzare un fisico a mela a cinquant'anni (ma le regole base sono valide anche a venti!). Ecco i miei consigli e qualche idea di look! Fisico a mela: cosa indossare per valorizzarlo

Fisico a mela, cosa indossare per valorizzarlo: cosa scegliere e cosa evitare

Il fisico a mela è quella struttura fisica non propriamente curvy, ma che ha gambe e braccia sottili (quindi un punto di forza) e addome, fianchi e seno abbondanti (quindi punto di debolezza). Per valorizzarlo, dovremo scegliere tutti quei capi che mettono in mostra gambe, braccia e linea delle spalle, senza fasciare invece il busto. Forse suono impopolare, ma secondo me non ha senso cercare di dare una linea stringendo dove, per conformazione fisica, la linea non c'è, quindi bisogna mettere in risalto altre parti del corpo che sono un punto di forza. Quindi:

Cosa evitare:

  • tutte le linee aderenti e sfiancate
  • tutto quello che arriva sopra ai fianchi
  • tutti i tessuti che segnano (jersey e magline)
  • tutto quello che è a vita alta o legato in vita o ai fianchi (cinture comprese)
  • tutto quello che è tagliato a impero (sotto il seno)

Cosa scegliere:

  • maglie scollate a barchetta
  • cardigan che arrivano sotto i fianchi in caso di pantaloni
  • abiti svasati, a palloncino o a trapezio
  • bluse e maglie svasate o a trapezio
  • Per bilanciare il volume del pezzo sopra, il pezzo sotto deve essere in figura, quindi: pantaloni slim e gonne a tubo.
Come valorizzare fisico a mela
Ecco qui: abito a trapezio, scarpa bassa e pochette per un look più elegante
Come valorizzare un fisico a mela
Qui invece un look più sportivo: jeans slim, cardigan e blusa svasata

Fisico a mela, cosa indossare per valorizzarlo: esempi di look

Maglia over con gonna a tubo: qui ho scelto Candice Huffine, una modella plus size bellissima che decisamente sa come valorizzarsi. In questa foto sotto, vedete che lei ha infilato il pull dentro alla gonna: potete anche lasciar stare e tenere la maglia fuori, va bene lo stesso. Ai piedi, scarpe sportive, come lei, oppure, se volete mettere ancora più in risalto le gambe, vanno benissimo anche i tacchi.
Fisico a mela: cosa indossare per valorizzarlo
Fonte Pinterest
Jeans slim con cardigan e maglia ai fianchi: il cardigan lungo vi permette di bilanciare la figura giocando con il contrasto di volumi dei jeans slim. Ai piedi, scarpe basse o alte, a seconda del contesto. Per me, promosse sneakers, stringate, mules.
Fisico a mela: cosa indossare per valorizzarlo
Fonte Pinterest

vuoi imparare a vestirti con stile e in modo facile?

“Da zero a chic” è quello che fa per te!

14 Comments on Fisico a mela: cosa indossare per valorizzarlo

    • Mmmm, insomma: con un fisico a mela, non sono l’ideale, perchè infagottano. E’ meglio optare per gonne più in figura e mettere sopra dei pull morbidi. In alternativa, se proprio ti piace il look un po’ anni ’50, ok alla gonna a vita alta, con maglia infilata dentro, ma sulle spalle indossa un golf/cardigan aperto che arrivi appena sopra ai fianchi 😉

  1. Bellissimo post…molto utile! Potresti farne uno anche per chi come me è al contrario? Vita sottile e poco seno ma fianchi e cosce abbondanti (sigh!)…io optavo per abbinamenti simili ma mi par di capire che ho sbagliato tutto!!!!
    Grazie!
    Baci
    Anna

    • Ciao Anna, il tuo e il fisico a triangolo o a pera, se vogliamo restare a tema frutta! Certo, ho in programma altri post di questo tipo. Arriverà anche quello per te, porta solo un po’ di pazienza ?

    • Ciao Vanda, puoi adottare soluzioni che “ti allunghino” otticamente: se hai caviglie sottili, opta per pantaloni a carotina che le lascino scoperte e scegli linee asciutte, colori scuri ed eventualmente righe verticali per la parte inferiore del corpo. Anche per le maglie, evita righe orizzontali che allargherebbero. Spero di esserti stata utile!

  2. Spalle larghe, tanto seno, braccia piene. Insomma triangolo rovesciato ? che fare. Impossibilitata ahimè a portare tacchi? soprattutto non giovanissima. Grazie?

  3. Discutibili i vostri consigli e gli esempi: mi sembrano più una cosa del tipo: “nasconditi che fai più bella figura”.

  4. ma una mela con braccia e gambe “in carne” cosa fa? Io non ho nulla di “sottile” ….
    🙂
    Mi hanno definito ovale diamante …

  5. Ma perché mai il seno abbondante deve essere considerato un punto di debole? Non è il.massimo come introduzione e sa di ‘complesso da piatta’.

    • Ciao Alessandra, intendevo dire che, per questo tipo di fisionomia, nella totalità della figura, il seno insieme al punto vita e all’addome, sono il punto di debolezza in contrapposizione alle gambe che sono quello di forza. Ogni fisico poi è a sé: partendo dal presupposto che non amo questo genere di categorizzazioni e che non le uso per le mie consulenze proprio perchè le trovo estremamente limitanti, il seno abbondante (così come quello minuto) non è assolutamente un punto di debolezza, anzi. Sostenuto e valorizzato, è molto femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

foto angela

"L'ALTRA" FASHION BLOGGER

Ciao! Sono Angela: non sono una fashion blogger, ma una ragazza, una donna, una mamma… sono come te!

SEGUIMI SU INSTAGRAM

 

SEGUIMI SU FACEBOOK