Come vestirsi in casa: tre consigli di stile

Come vestirsi in casa: tre consigli di stile

Oggi rispondo a @tetighetti, che su Instagram mi ha chiesto di scrivere un post dedicato a come vestirsi in casa per essere in ordine. Invece di proporvi dei look, ho pensato di darvi tre consigli pratici, sperimentati da una mamma alle prese con un piccolo terremoto di sei mesi e uno grande di sei anni!

vestirsi in casa consigli stile

Fonte Pinterest

Come vestirsi in casa, tre consigli di stile: premessa

Ovviamente qui vi parlo di come vestirvi in casa quando siete in versione “relax casalingo” o quando a casa avete la vostra migliore amica, o comunque qualcuno con cui non vi formalizzate a farvi vedere struccate e in versione super casual. Se avete amici a cena, questo post non vale più: mettetevi comode, ma abbandonate la tuta in favore di un paio di jeans, anche larghi e casual, ma che abbiano il ruolo di un paio di “veri” pantaloni.

vestirsi in casa consigli stile

Questi joggers sono eco – Fonte 

Come vestirsi in casa, tre consigli di stile: scegliete capi comodi

In casa si sta comodi, perchè se non lo siamo a casa nostra dove dovremmo esserlo? Quindi sentitevi libere di mettere quello che più vi fa sentire a vostro agio. Leggins (che fuori di casa no eh, vi raccomando, a meno che non siate incinte o abbiate partorito da poco), pantaloni della tuta, joggers, quello che volete. T-shirt e maglie che hanno visto tempi migliori, ma che in casa sono utilizzabili, cardigan che magari hanno qualche pallino, ma che non sono da buttare, il tutto in un’ottica di sostenibilità. Basta davvero poco: i capi che avete messo e stramesso e con cui siete stanche di vedervi, usateli per stare in casa. Avranno una fine più che dignitosa e voi avrete risparmiato sullo shopping evitando di acquistare vestiti che in fin dei conti non vi servono. Dimenticavo: ciabatte sì o ciabatte no? Beh, sono sincera… io me le metto! Sono freddolosa, guai a togliermele! D’estate invece, piedi nudi.

vestirsi in casa consigli stile

Fonte 

Come vestirsi in casa, tre consigli di stile: scegliete capi facili

Facili non vuol dire sciatti, come ho già detto in altri post. Facili vuol dire che si stropicciano poco, come le magline, che sono facilmente abbinabili tra di loro (per l’appunto), quindi in colori basic come il grigio, il blu, il nero, il bianco e il beige, che potete alternare e riabbinare l’uno con l’altro in caso vi macchiate cucinando, o vostro figlio vi rigurgiti addosso il pranzo. Il mio consiglio, soprattutto se siete mamme che lavorano da casa come me, è quello di adibire un cassetto del vostro armadio solo all’abbigliamento da casa, così non rischiate che si mescoli con il resto e troverete più facilmente una maglia o un leggins di ricambio in caso di emergenza.

Come vestirsi in casa, tre consigli di stile: non rinunciate alla vostra beauty routine

Sembrerà stupido, ma a me cambia e non di poco. Al mattino, non rinunciate alla vostra beauty routine, anche se dura due minuti e prevede solo lavarvi viso e denti e mettere la crema idratante. Non ha senso truccarvi se siete in casa (per me almeno, infatti faccio le story su Instagram sempre con il filtro – benedetti filtri! – perchè non mi trucco mai!), ma almeno abbiate i capelli in ordine e siate sempre profumate di buono, di pulito. Per me è quella linea sottile che c’è tra l’essere casual e l’essere sciatti.

vestirsi in casa consigli stile

Fonte Pinterest

Ecco qui i miei personalissimi consigli per vestire in ordine in casa! Aspetto di leggere le vostre abitudini domestiche 🙂

2 pensieri su “Come vestirsi in casa: tre consigli di stile

  1. Laura ha detto:

    Puoi fare un post su come abbinare i leggins……Sono comodi e pratici, ma non valorizzano molto la figura…..Tu li indossi?

    • Angela Inferrera ha detto:

      Li indosso solo in casa e li indossavo incinta, perché sono un capo comido, ma un po’ “povero”. Seguimi su Instagram, ci farò delle stories 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.