Come vestire bene sopra gli "anta" (ma anche sotto)

Come vestire bene sopra gli “anta” (ma anche sotto): 10 consigli di look

Quante di voi mi hanno chiesto: “Angela, ho superato i quaranta, ma non mi sento affatto vecchia: come potrei vestire in modo giovane senza sembrare ridicola?”. Care le mie ragazze che saranno sempre giovani, questo post è tutto per voi! Detto per inciso, non proprio solo per voi: va benissimo anche per quelle che agli “anta” non sono ancora arrivate. Qualche dritta di stile in generale non guasta mai… no?

Ovviamente, come sempre, io vi consiglio secondo il mio gusto personale e la mia esperienza: sentitevi libere di interpretare e decidere come meglio preferite! Ecco qui i miei SI e i miei NO seguiti da qualche idea di look per voi!

Dimenticavo: mi raccomando arrivate alla fine del post… ho lasciato per ultima una chicca dedicata a tutte voi 😉 <3

Come vestire bene sopra gli “anta”: da evitare

Vi avviso, sarò onesta e quindi caustica… preparatevi!

1. Evitate tutto quello che è troppo corto: shorts, minigonne, maxi magli e simili, anche se avete le calze coprenti e anche se avete belle gambe, lasciateli alle ragazze sotto i 35. Non sto dicendo che dovete abbigliarvi in modo monacale: potete essere super sexy anche allungando un po’ gli orli. 

Come vestire bene sopra gli anta

Gli shorts…  no! – Fonte Pinterest da ARITZIA

2. Evitate gli orpelli inutili: scritte maxi, strass, glitter e compagnia… io li lascerei addirittura al liceo! Forse vi suono fastidiosa, ma abbraccio nel modo più totale tutto ciò che dice Ines de La Fressange nel suo libro “La Parigina”, una bibbia dello stile che vi suggerisco di acquistare immediatamente, se non l’avete già fatto, per togliervi qualunque dubbio.

3. Evitate tutto quello che non vi fa sentire a vostro agio: questa è una regola che vale a qualunque età. Sono convinta che a volte dubitate di un capo quando lo avete addosso: magari è un jeans storico con la vita un po’ bassa, o una maglia un po’ troppo attillata. Ecco, se dubitate… liberatevene: vuol dire che non è più adatto a voi.

Ines de la Fressange - come vestire bene sopra gli "anta"

Ines de la Fressange: elegantissima- Fonte Pinterest da gastrochic

Come vestire bene sopra gli “anta”: da fare

1. Riconsiderate le proporzioni: in negozio ho avuto diverse clienti che hanno visto il proprio corpo cambiare con l’arrivo della menopausa, o anche semplicemente della gravidanza. Ascoltate il vostro corpo e riconsiderate forme, linee, materiali. Forse lo stretch e il jersey non sono più i vostri migliori alleati. Perchè non optare per tagli più svasati, per geometrie più morbide e meno fascianti? Vi assicuro che la linea non ne esce mortificata, anzi: se sapete calibrare correttamente le dimensioni dei capi (mai due cose strette sopra e sotto: se il pezzo sopra è largo, quello sotto deve essere stretto, e viceversa) siete in una botte di ferro, sembrerete perfino più giovani.

Come vestire bene sopra gli anta3

Fonte Pinterest da thenletitbe.tumblr.com

2. Occhio al make up: il viso inevitabilmente si segna e, per sentirsi sempre in ordine, è necessario prestarsi un po’ più d’attenzione: curate di più trucco e capelli, che non vuol dire che dovete essere dalla parrucchiera tre volte alla settimana. La mia mamma ha i capelli meravigliosamente bianchi… ma per poterseli permettere senza “sembrare vecchia” non esce di casa senza un po’ di mascara e di rossetto. E’ un modo come un altro di volervi bene.

3. Puntate sugli accessori: una scarpa particolare o una borsa colorata e non convenzionale ravvivano anche il più sobrio dei look, permettendovi di indossare capi comodi e con cui vi sentite a vostro agio rendendoli unici. Osate!

Come vestire bene sopra gli anta8

Fonte Pinterest da Who What Wear

Come vestire bene sopra gli “anta”: IDEE di look

Ecco qui per voi qualche outfit che io vedo bene sui di voi ragazze “anta” (ma anche di sui noi ragazze tra i 30 e i 40!): chi ha detto che dovete rinunciare ad un po’ di glamour? In tutto questo, vi segnalo un brand che ho avuto modo di conoscere da poco, Liviana Conti, che propone capi tal taglio sobrio e pulito con materiali di altissima qualità. Se avessi ancora il negozio, non avrei dubitato a tenerlo.

Come vestire bene sopra gli anta6

Fonte Farfetch

Come vestire bene sopra gli anta5

I pantaloni cropped, o pantaloni culotte: da portare con maglia in vita o massimo al fianco – Fonte Pinterest da EILEEN FISHER Inc

Come vestire bene sopra gli anta1

Questo look lo vedrei meglio con scarpe basse o al massimo con un tronchetto alla caviglia (se avete caviglie sottili) – Fonte Pinterest da NET-A-PORTER

Come vestire bene sopra gli anta4

Blusa over su pantalone slim: adoro! – Fonte Pinterest da My Chameleon

Pantalone a vita alta, scarpe basse e dolcevita: semplice e chic! Fonte Pinterest

Camicia oversize, con pantalone alto sulla caviglia. Ideale per voi se siete un fisico a mela e volete mimetizzare l’addome e mettere in evidenza gambe e caviglie – Fonte Pinterest

Look autunnale: pantalone a vita alta e pull infilato dentro – Fonte Pinterest da 

A proposito di rivisitazione dei volumi: camicia oversize su pantalone morbido, con caviglia ben in vista e scarpa bassa – Fonte Pinterest da 

Altro esempio di volumi che funzionano: pantalone slim con maxi maglia smanicata sopra e scarpa bassa. La borsa dà il tocco di colore in più – Fonte Pintetest

Esempio di camicia morbida e svasata, perfetta per voi se avete molto seno o non volete segnare l’addome – Fonte Pinterest da 

Abito smanicato, adatto a voi se le braccia sono il vostro punto di forza, e magari avete u bel punto vita, ma poco seno – Fonte Pinterest da 

Intramontabile, prima o dopo gli “anta”: camicia a righe su pantalone di taglio maschile – Fonte Pinterest

Come vestire bene sopra gli "anta" (ma anche sotto)

Abito a trapezio e sandalo basso: perfetto se volete mascherare i fianchi – fonte Pinterest

per finire…

Concludo con una citazione di Iris Apfel, 96enne icona di stile, presa tra queste sue frasi per Marie Claire che vi suggerisco di leggere:

«Se non conosci te stessa non potrai avere mai un grande stile. Non sarai mai veramente viva. Per me il peggiore passo falso nella moda è quello di guardarsi allo specchio e non riconoscere te stessa».

Quindi, ricordate: indipendentemente da qualunque consiglio, va bene voler essere alla moda, ma prima di tutto, dovete essere, e soprattutto sentirvi, voi stesse. 

Come vestire bene sopra gli anta2

Iris Apfel – fonte Pinterest

Spero che questo post vi sia stato utile! Fatemi sapere cosa ne pensate… un abbraccio a tutte!

Condividi questo post:

46 pensieri su “Come vestire bene sopra gli “anta” (ma anche sotto): 10 consigli di look

  1. Carla ha detto:

    ottime proposte come sempre. Lo stile non è mai esagerazione a tutte le età, è questo il segreto.
    Bellissima la maglia, assolutamente da comprare. C’è solo grigia?
    complimenti e in bocca al lupo per tutto…:-)

  2. Gianna ha detto:

    Buongiorno ?grazie per i tuoi preziosi consigli!! Mi ci vedo moltissimo in quello che hai consigliato… Grazie anche per i suggerimenti dove acquistare. Felice giornata ?

  3. Alessandra ha detto:

    Ottimi consigli….ho 41 anni e non mi sento cambiata e non lo sono almeno nel fisico, peso 48 kg per 1,65 m e ho avuto anche due gravidanze….concordo su quasi tutto, ma credo sia più indicato sopra ai 50…. È ovvio che non sono per il corto, né per l’aderente o per gli eccessi….ma credo di poter ancora portare tutto in base al contesto, short al mare e linguette seria al lavoro….secondo te se il fisico rimane identico a quello dei 20 anni, siamo inappropriate? Grazie ed è sempre un piacere leggere i tuoi articoli

    • Angela Inferrera ha detto:

      Ciao Alessandra! Grazie per il tuo commento! I miei consigli sono sempre su base molto generica e molto ampia. Ho visto nel mio negozio donne di più di 45 anni che potevano tranquillamente permettersi di vestirsi come trentenni senza il rischio di sembrare fuori luogo, vuoi per il fisico (che gioca un ruolo abbastanza importante), vuoi per il carattere. Se sei abbastanza giudiziosa da indossare gli shorts al mare e non in città, allora sono certa che sai vestirti sempre in modo appropriato! Un abbraccio e a presto!

  4. Rosanna ha detto:

    Ciao Angela,
    adoro i pantaculotte ne ho un paio neri di zara ma…sono alta 1,50 e penso 48 kg.(la palestra aiuta) Ho dei deliziosi stivaletti rossi kitten heels di zara. In ultimo a giugno compio sessantanni.
    Qualche consiglio?

    • Angela Inferrera ha detto:

      Ciao Rosanna, intanto complimenti, sia per la scelta dei capi sia per il fatto che ti mantieni così in forma, bravissima! Io metterei sopra una camicia dal taglio svasato bianca, che arrivi non più giù dei fianchi e un cardigan lungo nero. In alternativa, dolcevita infilato dentro, grigio, rosso o nero, e pull asciutto sopra in colore a contrasto. Spero di esserti stata utile! Buona giornata ?

  5. Nuna ha detto:

    Ciao è la prima volta che ti leggo e devo dire che i tuoi consigli sono veramente preziosi. Sei anche su Instagram !? Grazie Nuna su Instagram sono supernunagram

  6. Maria Cristina ha detto:

    Mi è piaciuto moltissimo il tuo articolo.La piacevole sorpresa è stata questa:appena ieri ero entrata alla Rinascente ed ero rimasta affascinata dallo stand Liviana Conti,che non conoscevo affatto.Non mi succede più da tempo alla mia tenera età di over 60 di trovare tanto entusiasmo per gli stili odierni,spesso così “barocchi”..
    Grazie per i tuoi apprezzati suggerimenti.

  7. Gabri ha detto:

    Sono molto d accordo con i tuoi consigli. Il fascino si vede quando si resta sobrie ma con un tocco particolare. Un fiocco ,un foulard , uno spillo….

  8. Caterina ha detto:

    Bravissima, sono tutte proposte adeguate e molto carine, le vedo bene non solo per le quarantenni ma anche per trentenni e sessantenni. Grazie

  9. Antonella ha detto:

    È la prima volta che trovo un articolo dedicato alle “anta” e l’ho trovato molto interessante. Consigli molto utili. Buoni spunti per vestire con grazia e alla moda anche se non più tanto giovani. Complimenti e grazie Antonella

  10. Mara ha detto:

    penso che osare un po’ sia importante per non autoimporsi una sorta di vecchiaia “senza scampo” anche a livello mentale, forse questi outfit sono eleganti ma un po’ troppo monacali…poi bisogna considerare anche il fisico, su di me che sono minuta per es.farebbero un tragico effetto fagotto 😱

    • Angela Inferrera ha detto:

      Osare è giusto, anzi, è indispensabile! Ma molto spesso si può osare aggiungendo un accessorio colorato. Il guaio è che spesso è proprio la conformazione fisica che non viene considerata e si tende a continuare ad indossare capi che portavamo bene a vent’anni, ma che dopo i quaranta, cinquanta o anche sessanta non donano più (ne ho viste, credimi…). Se hai la fortuna di avere un fisico minuto, snellisci le proporzioni: effetto fagotto bye bye!

      • Mara ha detto:

        Grazie per il consiglio, in effetti sono sempre un po’ in crisi, temo l’effetto ragazzina travestita da signora o al contrario quello signora travestita da ragazzina…penso che dai 30 ai 40 sia un momento difficile per scegliere gli abiti, i capi dei 20 anni non li porto da una.vita soprattutto perché non rispecchiano più la mia personalità 👎ho i brividi al pensiero di certe mode😱

        • Angela Inferrera ha detto:

          Vedila cosi: dai 30 ai 40 sai esattamente come vuoi apparire. Concentrati su questo concetto😉 e se poi ti serve una mano sono qui!

  11. Silvia ha detto:

    Niente di buono per me… tutto questo è per donne magre e alte.. proviamo ad immaginare come starebbe bene un pantalone largo che arriva alla caviglia indossato da una piccola e formosa signora.
    Assolutamente ridicola !!

    • Angela Inferrera ha detto:

      Ciao Silvia, grazie per il tuo commento! Ti assicuro che quando avevo il negozio ho venduto decine di pantaloni cropped a signore piccole e formose e le facevo uscire ben vestire3e soprattutto contente! Tutto sta nel come li si abbinano. Buona giornata!

  12. Angela ha detto:

    Ciao Angela. Non avevo mai visto tuoi post ma con questi mi hai già conquistato!!
    Io sono nella ante… anche se di poco… mi piace molto questo stile ma sono un pochetto robusta… come la metto con i pantaloni larghi e le stringate?
    Grazie

    • Angela Inferrera ha detto:

      Ciao Angela, grazie per il tuo commento 😉💕 se ti piacciono i pantaloni larghi, allora abbina una blusa a trapezio che ti arrivi ai fianchi e scegli tessuti morbidi che non ti fascino. Un abbraccio e buone feste!

  13. Angela ha detto:

    Ciao Angela, grazie per i tuoi preziosi consigli.
    Ho 66 anni, 1,70 e 68 kg., mi piace vestirmi in modo sobrio ed ho molta cura della mia persona, ti sarei grata se mi facessi qualche esempio di un accessorio o di un particolare per far “brillare” il mio stile.
    Grazie di cuore, un abbraccio

    • Angela Inferrera ha detto:

      Ciao Angela, grazie per il tuo commento! Hai mai provato con gioielli particolari, XXL e luminosi oppure con una nota di colore nel tuo look? La borsa, le scarpe, una sciarpa?

  14. Anita ha detto:

    Cara Angela, trovo meravigliosi i tuoi consigli e fantastico ciò che proponi. Ho provato i tuoi abbinamenti, pantaloni cropped con maglioncino dolce vita e cardigan lungo……assolutamente vincenti per me che sono alta ma nello stesso tempo ben piazzata. Aspetto con piacere altri suggerimenti. Per il momento tantissimi complimenti 😘

    • Angela Inferrera ha detto:

      Cara Anita (ti chiami come l a mia bimba 😍) grazie per questo bel commento! Certo, cercherò di scrivere altri post con questo genere di consigli, promesso!

  15. MIrka ha detto:

    Ciao Angela, mi piacciono molto i tuoi consigli.
    Io ho 47 anni e un fisico abbastanza asciutto (sono 162 cm e peso 50 kg), quindi in teoria potrei permettermi di indossare un po’ di tutto, ma devo dire che condivido tutto quello che hai scritto.
    Non mi piacciono per esempio le gonne troppo sopra il ginocchio (io le ho già eliminate dai 40 anni!), detesto gli shorts (se il contesto non è quello della spiaggia al mare), e questo non solo su di me ma lo vedo poco appropriato anche sulle altre quarantenni, penso che alla nostra età si debba cercare di essere un po’ più sobrie ed eleganti, un tocco di classe insomma non guasta mai!
    Adoro la collezione di LIVIANA CONTI. Sai che non conoscevo questo brand?
    E’ un po’ costosetto…. ho visto che sei di Noventa, non è che c’è dalle tue parti lo spaccio a prezzi più abbordabili?

    • Angela Inferrera ha detto:

      Ciao Mirka, sono di Noventa Padovana e dalle mie parti gli spacci sono prevalentemente di calzature. Anche a me Liviana Conti piace molto. L’unica è aspettare i saldi!

  16. Paola ha detto:

    Mi piace il tuo stile: sobrio e elegante.
    Purtroppo io ho dei fianchi larghi (taglia 46; 55 anni) non mi vedo nulla che mi stia veramente bene…
    Continuerò a seguirti cercando di trovare nuove idee.
    Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.