Prenota la tua ora di consulenza on line! >> clicca qui

Come indossare i gioielli dopo gli anta (e non solo): guida pratica

In tante mi avete chiesto consigli relativamente ai gioielli, soprattutto per le mie deliziose anta girls che mi seguono. Ecco qui la richiesta che mi ha fatto Lisa via mail: "Ciao Angela, quali sono i gioielli che non dovrebbero mai mancare nel portagioie di una anta girl? Collane, bracciali, orecchini... Dacci qualche dritta su cosa è indispensabile avere e come poi abbinarlo ai vari outfit!". Vediamo se riesco ad esserle utile! Come indossare i gioielli dopo gli anta

Premessa

I gioielli sono dei veri e proprio accessori e come tali definiscono in modo spesso inequivocabile uno stile. A seconda di quelli che scegliamo, decidiamo se essere più o meno appariscenti, più o meno colorate, più o meno classiche o sopra le righe. Ci sono personaggi che hanno fatto dei loro gioielli dei veri e propri tratti distintivi, senza dei quali non si mostrano nemmeno in pubblico... io dove mi colloco? Vediamo se lo indovinate! In ogni caso, voglio premettere che questo post non riuscirà ad essere completamente esaustivo sull'argomento gioielli, che ho già in programma di trattare in modo più completo con vari post, alcuni anche con la collaborazione di esperti del settore, perciò stay tuned.
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Fonte Pinterest da fashiioncarpet.com

Come indossare i gioielli dopo gli anta: collane

A proposito di personaggi che hanno fatto dei gioielli dei marchi di fabbrica la prima che mi viene in mente è la mitica Iris Apfel, 98 anni di grinta e stile a palate. Può piacere o non piacere, ma è indubbio che abbia uno stile riconoscibile e tutto suo. Ecco, nel suo caso, le collane esagerate e coloratissime fanno proprio parte del suo look ed è difficile perfino immaginarla senza. E noi che non siamo Iris Apfel? Bene, ci sono due correnti di pensiero, a mio avviso, una più "estrema" (a cui appartengono mia madre e le sue amiche) una più minimal (a cui appartengo io!). Sono entrambe valide, è solo questione di personalità.
iris apfel
Fonte Pinterest da bernardaud.com
Ci sono certi outfit che chiamano proprio gioielli esagerati e oversize, magari realizzati con materiali particolari che di prezioso hanno essenzialmente il genio di chi li crea. In questi casi, va benissimo "esagerare", ma perché è una condizione propria della personalità di chi li indossa, che non metterebbe mai jeans e blazer e probabilmente considera noiosa Ines de la Fressange. E va benissimo così, non c'è nulla di male, anzi: mia mamma, per dire, è bella proprio perché indossa anche gioielli che a volte faccio fatica perfino a definire tali!
ines de la fressange
Ines de la Fressange - Fonte Pinterest da whowhatwear.com
Per chi invece ama jeans e blazer, il mio suggerimento è quello di non strafare: per un look da tutti i giorni portate un solo pezzo piccolo e facile, una catenina che vi ricordi qualcosa, ad esempio. Se volete invece arricchire un look, usate le collane per aggiungere qualcosa ad un pull basico o ad una camicia. Ah, non dimenticate il fascino delle perle, ma portatele in versione unconventional: su una t-shirt da indossare insieme ai jeans, sulla camicia con un trench destrutturato. Rendetele cool, prima di renderle classy.
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Fonte Pinterest da necklaceday.com

Come indossare i gioielli dopo gli anta: braccialetti

Vale un po' lo stesso principio delle collane: chi ama il look in stile Iris Apfel, è inutile che legga quanto segue! Evitate di mettere insieme troppe cose: collana + braccialetto +  anello + orecchini, soprattutto se sono importanti. Meglio poco oppure meglio bilanciare. Mi spiego: se avete addosso una collana che volete che sia il focus dell'attenzione sul vostro look, evitate altri gioielli forti, quindi niente bracciali, anelli e tanto meno orecchini importanti.
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Fonte Pinterest da domusweb.it
Una piccola postilla a tema braccialetti: a me piace che ricordino qualcosa. Ne ho tre e sono sempre gli stessi: uno in argento con un cuoricino con la firma di mia figlia quando aveva tre anni, uno in oro bianco con un brillantino che ho regalato identico ad una mia cara amica per il battesimo della sua prima figlia e un braccialettino giocattolo di perle colorate che mi ha fatto Amelia. "Te lo faccio con le perline più piccole mamma, così lo metti!". Come dire, ha afferrato il messaggio!
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Fonte Pinterest da bijouxfantaisies2018.wordpress.co...

Come indossare i gioielli dopo gli anta: orecchini

Posto che noi amanti di Ines de la Fressange non metteremmo mai orecchini e collana strong insieme, c'è da dire che a volte un orecchino particolare riesce a rendere speciale anche una t-shirt bianca. Non scriverò qui come fare a scegliere gli orecchini giusti a seconda del viso, perché mi riservo di parlarne in un post dedicato. Detto questo, guardate ad esempio Lyn Slater, altra anta girl di riferimento. che ha uno stile tutto suo, esagerato, ma non al livello di Iris Apfel: gli orecchini che sceglie li porterei perfino io, se avessi lobi abbastanza resistenti!
lyn slater
Lyn Slated di Accidental Icon - Fonte Pinterest da vogue.es
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Fonte Pinterest da here.awaytravel.com

Come indossare i gioielli dopo gli anta: anelli

Qui la penso come scrive Ines de la Fressange nel suo libro bibbia "La Parigina": l'anello più bello è sempre la fede, a cui semmai aggiungere l'anello di fidanzamento. Il troppo stroppia sempre. Meglio poco e di classe che troppi sbrilliucchichi. Ricordate in linea di massima che, se avete mani piccole e dita morbide, staranno meglio anelli piccoli e sottili, che renderanno otticamente le dita più affusolate. Viceversa, se avete dita lunghe e mani grandi, meglio optare per anelli più grandi, anche bijoux, che ne equilibreranno la linea.
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Fonte Pinterest da locket.top
Come indossare i gioielli, guida per anta girls
Ovviamente questi non sono anelli grandi, ma è per rendervi l'idea: con anelli così, io che ho le mani un po' ciompette e le dita non proprio da pianista, non andrei d'accordo - Fonte Pinterest da honestlywtf.com
Ecco qui le mie idee in linea generale s tema gioielli. Spero di aver risposto almeno in parte alle domande di Lisa... voi che ne pensate? Siete più Iris o più Ines?
 

vuoi imparare a vestirti con stile e in modo facile?

“Da zero a chic” è quello che fa per te!

22 Comments on Come indossare i gioielli dopo gli anta (e non solo): guida pratica

  1. Proprio oggi indosso la gonna!
    Io di solito sono tipo da pantaloni tutto l’anno, ma oggi ho messo proprio la combinazione gonna a pieghe grigia e stivali neri con golfino gemello..
    Angela sei una vera miniera di consigli e mi piacciono molto le immagini che riesci a proporci..Seguirti mi ha permesso di imparare ad abbinare meglio quello che ho nel guardaroba
    grazie e un abbraccio

  2. Un bellissimo post ! Spero ne pubblicherai altri a tema gioielli. Io sono certamente e inequivocabilmente “squadra Ines”: di solito indosso poche cose a cui sono affezionata, che giudico belle, ma assolutamente non appariscenti e sempre dello stesso colore (tutto oro bianco o tutto oro giallo ). Unica eccezione, sopratutto in estate, possono essere un paio di orecchini “importanti” (nemmeno lontanamente paragonabili a quelli di Lyn Slated, però…) e in quel caso indosso solo quelli e gli anelli “fissi” (fede e fidanzamento).
    I gioielli comunque mi piacciono e credo che definiscano molto lo stile.
    claudiag

    • Io come te Claudia! Tra l’altro, adesso che ho ancora bimbe piccole, faccio fatica pure con gli orecchini perchè li vogliono sempre toccare… aiuto!

  3. Io vado matta per gli orecchini particolari…mi piacciono colorati e maxi ma sono l’ unica nota folle in tutto il look che è piuttosto sobrio…

  4. D’estate adoro i braccialetti. Danno colore, ne metto almeno tre e tutti su un unico braccio (l’altro braccio lo lascio senza….Tutti e tre in fila sul braccio sinistro).
    D’inverno non indosso i bracciali, li trovo scomodi, si impigliano nei maglioni…..
    Sul maglioncino a collo alto e la t-shirt basica porto una catenina sottile con un unico ciondolo.
    Orecchini quando voglio essere elegante (ma solo al lobo, perle o punti luce).
    Mi piacciono molto gli orologi e impazzisco per le spille vintage!

    • Anche a me piacciono molto le spille, ma le uso molto poco, lo ammetto! Ma forse è perchè ho ancora le piccole che sono troppo piccole, mi si appendono ancora ovunque…

    • Ciao Angela, anche se mi sento più “Team Ines”, ho una passione sfrenata per i bracciali…
      A sx d’ argento, a dx d’oro con l’orologio. Per il resto, una collanina molto minimal ed orecchini con i brillantini. Sempre quelli. Difficilmente tolgo qualcosa.
      Per lavoro niente anelli, durante la settimana ma durante il weekend, oppure se esco la sera, indosso qualche collana particolare, soprattutto se il mio outfit è molto semplice o monocolore. Sicuramente in estate, mi sbizzarrisco di più… Grazie per i consigli

      • Non avevo dubbi sul fatto che sapessi abbinare anche i gioielli con buon gusto cara Stefania! Un abbraccio!

  5. Io sono proprio quella via di mezzo tra Iris e Ines, Lyn Slater, nel senso che metto sempre O collana O orecchini importanti, di design e su maglie badic ampie e svasate… ti prego, mi sveli come si chiama questo stile?

    • Ciao Stev! Come si chiama questo stile? Il tuo! Ed è davvero interessante e unico, non cambiare, ti raccomando! Un abbraccio

      • Grazieeeee! Il tuo feedback mi rende orgogliosa… cercavo di dargli un nome giusto per trovare altre e nuove ispirazioni in linea… Ma se non somiglia proprio a niente niente continuerò a crearmelo da sola… o a qualche categoria somiglia? (Ci ritento eh eh)

        • Se proprio vuoi una “collocazione” ti direi stile alternativo. Ma non cercare uno stile a tutti i costi: mi sembra evidente che davvero tu hai il tuo… tienitelo stretto!

          • Grazie davvero, mi piace molto il tuo blog e trovo che tu lo gestisca con gentilezza, delicatezza, equilibrio e rispetto, non come certe tue colleghe che partono aggressive, integralista e senza un minimo di umilta

            • Ma come sei carina… grazie davvero, questi commenti scaldano il cuore! Un abbraccio fortissimo!

  6. Sono in ritardo, ma posso dire la mia?’meravigliosa Ines, come sempre.
    Dico la verità: non capisco lo “,stile” di Iris Apfel…io la trovo patetica e totalmente ridicola. Mi chiedo com’era da giovane…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

foto angela

"L'ALTRA" FASHION BLOGGER

Ciao! Sono Angela: non sono una fashion blogger, ma una ragazza, una donna, una mamma… sono come te!

SEGUIMI SU INSTAGRAM

 

SEGUIMI SU FACEBOOK