Oggi voglio esaudire la richiesta di Nicoletta, che mi chiede spunti per poter vestire in modo chic e comodo anche se si porta la divisa. È possibile con le accortezze giuste: ora vi spiego come fare!

look comodi e chic per donne in divisa

Premessa: la richiesta di Nicoletta

Ecco le parole di Nicoletta, la sua mail mi ha fatto sorridere:

Cara Angela, vorrei confrontarmi con te. Non passa giorno che sulle riviste “femminili”, sulle pagine social non compaia l’odiata frase “…il look PER L’UFFICIO…” , ” …i nuovi outfit PER L’UFFICIO…” quasi che tutte le donne lavorassero solo in ufficio. Mi chiedo, noi che NON lavoriamo in ufficio, secondo questi “esperti”, prima e dopo il turno, giriamo in tuta?! Io sono una sanitaria e indosso una “divisa”, penso alle donne che lavorano nei supermercati, le mamme che portano i bambini a scuola e poi rientrano a casa o girano per svolgere le mille commissioni, le agenti di polizia/carabinieri e tutte quante le professioni che non si svolgono alla scrivania… siamo forse “escluse” ?! 😉

Ho chiesto a Nicoletta se avesse particolari necessità e questa è la sua risposta:

Non ho particolari necessità visto che indosso abiti normali per andare al lavoro in macchina. Tuttavia, spesso, preparando i vestiti per il giorno dopo, mi chiedo se ci sia quel “qualcosa” di particolare da aggiungere ad un paio di jeans e camicia e sneakers per non farli sembrare banali jeans+camicia+sneakers… non so se mi spiego. Un po’ come i tuoi look da “recupero Giannizzere (come chiamo su Instagram le mie figlie n.d.r)” comodi, informali ma carini e accurati ☺️

Vediamo se con il post di oggi riesco a darle una risposta esauriente!

look comodi e chic per donne in divisa
Fonte Pinterest

Look chic e comodi per donne in divisa: capi semplici

In questi anni ho avuto modo di fornire le mie consulenze a donne con le divise più varie: operatrici sanitarie, igieniste dentali, veterinarie, poliziotte, portalettere e via discorrendo. Ciascuna di loro aveva una fisicità diversa, com’è ovvio che sia, ma l’esigenza era un po’ comune a tutte: potersi cambiare a fine turno e vedere nello specchio una donna… loro stesse, fuori dal contesto lavorativo.

Nicoletta è partita con il piede giusto, nel senso che un look semplice è un’ottima base su cui lavorare. Vi consente di non dover perdere tempo con orpelli vari o abbinamenti complicati, ma di poter rendere il vostro look un po’ più particolare semplicemente aggiungendo un accessorio che potete poi togliere facilmente. Il look semplice però non è composto solo da jeans e camicia, ma può essere realizzato anche con altri capi: un pantalone basic, il cui taglio va scelto in base alla vostra fisionomia, esattamente come fareste con un paio di jeans, un abitino passe partout, blazer o cardigan di buona qualità e con un bel taglio da poter lasciare nell’armadietto appese ad una gruccia, se è possibile.

look comodi e chic per donne in divisa
Fonte Pinterest

Look chic e comodi per donne in divisa: qual è il vero dettaglio che fa la differenza?

Adesso vi dirò una cosa che, se mi seguite da un po’ di tempo, mi avete senza dubbio sentito dire altre volte: il vero dettaglio che fa la differenza non è un colore, o una borsa o un paio di scarpe. La vera differenza la fa la qualità di quello che indossate: meno e meglio, ragazze. Meglio poca roba, ma bella, che un armadio pieno di robetta. Una camicia con un bel taglio, in un bel cotone he non si stropiccia solo guardandolo, una t-shirt in un bel cotone con una grammatura pesante, un pullover in cachemire, un blazer ben tagliato e rifinito si vedono, fidatevi. Potete aggiungere poi quello che volete, ma se state costruendo su una buona base, partite avvantaggiate.

look comodi e chic per donne in divisa
Fonte Pinterest

Look chic e comodi per donne in divisa: il tocco in più

Per me il tocco in più lo fa l’accessorio: un paio di scarpe colorate su un total look monocromatico, una borsa luminosa (sì, anche in inverno), un capo spalla in un bel tessuto. A proposito, ora che andiamo verso l’inverno, ragionateci: il capo spalla vi copre almeno metà figura (se non tutta), è velocissimo da mettere e togliere e quindi è proprio l’alleato perfetto per un look facile ed elegante con poco sforzo. Un cappotto in uno spinato, un tweed, un bel gessato o un cammello, grigio o blu in lana sono alleati perfetti, portabilissimi e chic senza bisogno di tanto altro. Considerato che dovete svestirvi e rivestirvi, credo che la velocità e la praticità siano i requisiti base di un look da tutti i giorni.

look comodi e chic per donne in divisa
Fonte Pinterest

Esempio: il giannizzere look of the day

Venendo al pratico, quando mi vesto per andare a prendere la bambine, io ragiono esattamente così. Parto da una base semplice, come i capi della mia capsule: pantalone basic, camicia, abitino semplicissimo. Da lì aggiungo: la loafer animalier, la borsa colorata, la maglia a righe o il top colorato. Sono una che usa pochissimo i gioielli, un po’ perché me ne dimentico e alla fine porto sempre gli stessi, un po’ perché il mio stile è molto “asciutto”, quindi preferisco giocare con scarpe e borse, oppure con maglie un po’ particolari, da portare sopra a gonne o pantaloni semplicissimi.

Per finire, non dimenticate di curare pelle e capelli

Anche il look più sofisticato crolla miseramente se pelle e capelli sono in disordine. Non è indispensabile essere perfettamente truccate o fresche di parrucchiere per essere in ordine, ma soprattutto uscire con i capelli pettinati è, a mio avviso, un elemento che vi consente di evitare l’effetto sciatto.

Ecco qui i miei consigli per voi! Spero di aver dato a Nicoletta delle idee utili. Voi cosa aggiungereste?

Ti ricordo i miei videocorsi