Oltre alle gambe, un’altra grossa fisima delle donne è quella relativa al seno: troppo o troppo poco, spesso anche qui c’è qualcosa che ci sembra che non vada. A seguito delle mie stories su Instagram dedicate al look da red carpet di Stacy Martin in cui a mio avviso valorizzava poco la sua fisionomia asciutta, ecco qui un post con tre consigli facili dedicati a chi a poco seno.

Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da 

Come vestirsi se si ha poco seno: Premessa

Sempre a tema #zerofisime, c’è da dire che noi donne non siamo mai contente: spesso chi ha seno florido si lamenta perchè è ingombrante e pesante e fa fatica a trovare bluse e camicie adatte (per voi, care amiche, un consiglio al volo: fatevi amica una camiciaia, che possa farvi una camicia su misura: così smetterete di avere camicie che tirano sul seno se vi stanno sulle spalle o che hanno spalle che cadono se non tirano sul seno). Avere poco seno non è affatto sinonimo di poca femminilità: ci si può vestire in modo femminile anche senza l’esigenza di dover per forza esibire questa parte del nostro corpo, se la cosa non ci fa sentire a nostro agio.

Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da 

Come vestirsi se si ha poco seno: scegliere la biancheria giusta

Scegliere la biancheria giusta non significa necessariamente riempire il seno o aggiungerci una taglia. Esiste la taglia zero. E’ una taglia, esattamente come la quarta o la terza. In questo caso, più che di reggiseni costruiti, si parlerà di copriseni, top che avranno lo scopo più che altro di non far vedere il capezzolo (portate pazienza, ma a me il capezzolo che spunta in 3D non piace).

Come vestirsi se si ha poco seno
Alicia Vikander, che io adoro – Fonte Pinterest da 

Ho scritto questo post su come scegliere il reggiseno perfetto, dateci un’occhiata. In generale, a meno che l’abito che indossate non sia esageratamente scollato (vedete al punto che segue), non vedo la necessità di riempirlo: basterà, soprattutto in caso di trasparenze o colori chiari, fare attenzione a che non si veda il capezzolo. Se invece volete riempirlo, andranno benissimo push up e coppe preformate (vi fanno crescere di una taglia immediatamente).

Come vestirsi se si ha poco seno: occhio alle scollature

Non sta scritto da nessuna parte che siccome avete poco seno  non potete scollarvi, anzi. Basta solo fare attenzione alle scollature. Evitate tutto quello che schiaccia ulteriormente il busto o lo fascia e preferite volumi più morbidi, che ammorbidiranno tutta la fisionomia. Via libera invece a rouches, balze, colli a fiocco, tutto quello che riempie otticamente il décolleté. Per quanto riguarda le scollature a V, vanno benissimo a patto che siano strette e profonde, non larghe (come quella dell’abito rosso di Stacy Martin a Cannes). In alternativa, optate per scolli a barchetta che valorizzino la linea delle spalle ed evitate quelli tondi o a cuore.

Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da 
Come vestirsi se si ha poco seno
Sempre Stacy Martin: io trovo che non ci sia confronto con la prima foto – Fonte Pinterest da 

Altra cosa che in tante non considerano (e che siccome a me piace tanto e non posso farlo invece noto): potete scollarvi sulla schiena! Io trovo che sia super sexy e si può fare solo se non si deve portare il reggiseno e se si ha poco seno (altrimenti diventa volgare).

Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest 
Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest

Come vestirsi se si ha poco seno: dirottate l’attenzione

Sembrerà banale, ma il concetto è sempre quello di mettere in evidenza la parte del corpo che considerate un punto di forza e minimizzare quella che invece considerate un punto di debolezza, in questo caso il seno.

sulle gambe

Se siete ad esempio un fisico a triangolo rovesciato o a rettangolo, puntate l’attenzione sulle gambe: via libera quindi a bluse morbide infilate dentro solo davanti e portate su jeans skinny, oppure a gonne sopra il ginocchio o mini con maglie svasate. Ancora, gonne a matita a vita alta con bluse morbide infilate dentro.

Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da 
Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da 

sul punto vita

Se invece avete un fisico a pera, puntate sul punto vita: via libera a pantaloni palazzo a vita alta, gonne a ruota sempre a vita alta, abiti con punto vita segnato da cinture o foulard. Altra alternativa: top cropped con pancia appena scoperta (se avete addome tonico). L’obiettivo è sempre uno: spostare l’attenzione sulla parte del vostro corpo che amate di più.

Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da
Come vestirsi se si ha poco seno
Fonte Pinterest da 

Ecco qui qualche strategia utile e facilmente applicabile se avete seno minuto. Per quanto mi riguarda, da terza coppa C che ero prima delle gravidanze e dell’allattamento, adesso sono una seconda scarsa (per giunta pure un po’ floscetta). Me ne sono fatta una ragione, il mio seno non tornerà più quello di prima, ma posso vestirmi con abiti e scollature che invece prima su di me trovavo eccessive. Non ho nemmeno più bisogno di un sostegno costante (perché c’è molto meno da sostenere!), il che non è poi così male.

Insomma, tutto questo per dirvi che, come sempre, dobbiamo cercare di guardare quello che di bello ha il nostro corpo, perché un punto di forza c’è sempre! Cosa ne pensate?