Comincia a fare freddo: qualche giacca di velluto è stata tirata fuori dall’armadio, si comincia a veder qualche stivale… e si tirano fuori le prime sciarpe! Per il post del giovedì di questa settimana, rispondo ad Elena, che via Facebook mi dice: “Volevo chiederti se potessi darmi dei consigli sulle sciarpe in generale e su quelle di metà stagione in particolare. Marchi, pesi e fantasie passe partout!”. Ecco qui quindi un piccolo prontuario per voi.

Come indossare la sciarpa in autunno
Fonte Pinterest da 

Premessa

Ammetto di non essere una fan delle sciarpe, nel senso che, anche se ne ho diverse, alla fine uso sempre le stesse! Non lo so, forse è perché sono una che si affeziona, o forse perché sono modelli che porto talmente volentieri, che difficilmente ho voglia di cambiarli, proprio perché mi fanno stare bene così. Detto questo, la sciarpa è un accessorio che per molte è irrinunciabile, sia d’inverno che d’estate, in versione foulard: completa il look, protegge dagli spifferi (anche dell’aria condizionata: le mie amate anta girls ne sanno qualcosa!) e ci fa sentire coccolate.

Come indossare la sciarpa in autunno
Fonte Pinterest da 

Come indossare la sciarpa in autunno: pesi

Per la mezza stagione, in mio consiglio è quello di optare per lane leggere, tipo le pashmine. Se le trovate in filato cachemire, tenetevele strette: sono morbidissime e tengono caldo senza pesare troppo, pur avendo il volume giusto. A me piacciono larghe come scialli, da ripiegare in due e indossare a cappio o avvolgendola a più giri, in modo da tenere il collo ben al calduccio. Importante, non stringetela troppo: lasciate che faccia volume.

Come indossare la sciarpa in autunno
Fonte Pinterest da 

Come indossare la sciarpa in autunno: colori e fantasie

Le fantasie sono belle, ma se non avete molte sciarpe nell’armadio, il mio suggerimento è quello di optare per la tinta unita: vi lega meno e riuscite ad abbinarla più facilmente. I basici (nero, blu, grigio, cammello) vanno sempre bene, ma potete illuminare tutto con un rosa o un azzurro. La mia pashmina preferita ad esempio è azzurra e la porto super volentieri con il nero, ma anche con il pieds de poule (che questo autunno promette di essere un vero must have).

Come indossare la sciarpa in autunno
Una dritta per voi: se volete qualche spunto su come indossare le sciarpe, sbirciate le foto di vip all’aeroporto: le mettono sempre e in genere con stile! Questa qui sopra ad esempio è Rosie Huntington-Whitheley: sciarpona maxi, pronti, via! – Fonte Pinterest

Detto questo, regolatevi anche sulla base dei capi spalla che avete: quindi, in caso di cappotto cammello, staranno bene tutti i toni del bosco, dal bordeaux, al marrone, al verde, all’ocra, ma se siete tipi più soft e magari avete colori più chiari e freddi, potrete optare per un rosa cipria, un grigio o un azzurro chiaro. Se invece il cappotto è blu, anche qui potrebbero stare bene bordeaux e rosa, ma anche grigi e beige. In generale, il suggerimento è quello di spezzare, di utilizzare la sciarpa come una nota di colore (se non ne avete altre nel look, altrimenti occhio ad evitare l’effetto arlecchino!).

Come indossare la sciarpa in autunno
Alicia Vikander, un’altra che di classe ne ha da vendere – Fonte Pinterest

Come indossare la sciarpa in autunno: marchi

Non mi sento di consigliarvi dei marchi, perché io per prima non ne acquisto da una vita: mi sono state regalate o le ho ereditate da mia mamma e sono tutte perfette nonostante gli anni. Se potete, vi suggerisco di cercare sempre laboratori dove vengono realizzate artigianalmente, con un occhio di riguardo verso i filati impiegati. Vi raccomando: evitate le fibre sintetiche. Preferite sempre quelle naturali, anche miste (lana mista cachemire ad esempio), ma bandite acrilici e poliammide. Oltre a non tenere caldo, fanno sudare!

Come indossare la sciarpa in autunno
Fonte Pinterest da 

Ecco qui le mie indicazioni e le mie idee di look per voi a tema sciarpa. Voi avete già cominciato ad indossarle? Qual è la vostra preferita?