Trench, giacca in pelle, giacca in denim, spolverino: vediamo insieme come scegliere i capispalla per la mezza stagione!

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi

Premessa

I capispalla sono un elemento del nostro look che può fare la differenza tra un outfit cool e uno “meh”. Non serve averne tantissimi: a seconda del vostro stile e della vostra fisionomia, ve ne basteranno anche solo un paio e, per i vostri look da tutti i giorni, sarete a posto. Detto questo, vediamo quelli che per me sono particolarmente furbi.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest

Nota importante

Tutti i capi che vi elencherò possono essere facilmente recuperati anche nel circuito del second hand o del vintage senza spendere follie. Pensateci prima di andare a fare shopping per le vie del centro: in vetrina ci saranno sicuramente questi capi, ma saranno nuovi. Posso assicurarvi che quelli di seconda mano o vintage non hanno niente da invidiare a quelli in vetrina. La vera differenza la fa l’impatto ambientale della vostra scelta.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi

I capi lunghi (dal ginocchio in giù) in primavera hanno un enorme vantaggio, in particolare per chi è sempre di corsa, tipo la sottoscritta: se non avete idea di cosa mettere ma dovete uscire al volo, un trench o uno spolverino vi coprono quasi del tutto e non dovete più pensare a cosa dovete mettervi addosso! Vi risparmio quante volte sono schizzata fuori di casa in ritardo atomico per andare a prendere le mie figlie a scuola ed ero in tuta: con un trench e un paio di occhiali siete perfette!

Il trench

Ho scritto un post dedicato a come scegliere il trench e come indossarlo. Per quanto mi riguarda, è un capo davvero comodo e pratico, perché potete metterlo praticamente su tutto, dalla tuta al look business, in tutto il periodo che va da marzo a maggio, a seconda di quanto freddo fa, calibrando ovviamente quello che indossate sotto.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest
Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest

Lo spolverino

A differenza del trench, che ha una sua linea molto precisa, lo spolverino è il fratello leggero del cappotto, quel capo leggero e comodo che potete mettere su look un po’ più eleganti rispetto al trench, ma non solo. Io ad esempio ne ho uno grigio in cotone e neoprene che metto anche sopra la tuta da ginnastica. Come abbinarlo? Io amo in particolare il ton su ton nei colori tenui, ma potete anche osare con il colore se fa parte del vostro stile.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest
Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi corti

Suggerisco i capi corti in particolare se il pezzo sotto del vostro look è morbido, quindi ad esempio se indossate pantaloni cropped o a palazzo o una gonna morbida. Il contrasto tra capi morbidi e capi più aderenti funziona sempre.

La giacca in pelle

La giacca in pelle è perfetta se volete avere uno stile rock, ma non solo: io la vedo benissimo anche su una longuette in raso di seta, t-shirt bianca e sneakers. Il tutto sta, come sempre, nel tipo di look che volete ottenere. Ah, se siete vegan, tenete presente che esistono anche giacche in pelle che non vengono realizzate con derivati animali.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest
Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest

La giacca in jeans

Se non amate l’idea della giacca in pelle (per motivi etici o perché non fa parte del vostro stile), la giacca in jeans è un’eccellente alternativa. Potete portarla più o meno corta, ma il mio suggerimento è sempre quello di sceglierla con un taglio morbido, non aderente o sfiancato, e di arrotolare un pochino la manica.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest
Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest

Il blazer

Il blazer è un mio grande amore, scoperto direi di recente. Erroneamente pensavo che indossandolo avrei ottenuto un look troppo ingessato, troppo âgée, ma mi sbagliavo: il blazer può essere molto cool, basta sdrammatizzarlo. Anche qui ho scritto un post dedicato a come indossare il blazer, ma vi riassumo qui il concetto fondamentale: con il blazer niente camicie e mettete invece una bella t-shirt a girocollo. Basta lui a dare tono a tutto il look.

Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Ph. Matteo Danesin Fotografia
Come scegliere i capispalla per la primavera: capi lunghi
Fonte Pinterest
Ecco qui le mie idee per voi! Qual è il vostro capo spalla primaverile preferito?

Ti ricordo i miei videocorsi